E’ possibile la tassazione rateizzata delle plusvalenze aventi i requisiti PEX?

La risposta è stata fornita dall’Agenzia delle Entrate, nel corso di Telefisco 2006 la quale ha affermato che : "Alla luce del dato letterale dell’articolo 86 del TUIR ("per i beni che costituiscono immobilizzazioni finanziarie, diverse da quelle di cui al successivo articolo 87, le disposizioni dei periodi precedenti si applicano per quelli iscritti come tali negli ultimi tre bilanci; si considerano ceduti per primi i beni acquisiti in data più recente"), si ritiene che, nel caso in cui dalla cessione di una partecipazione in possesso dei requisiti per l’esenzione ai sensi dell’articolo 87 emerga una plusvalenza, la quota imponibile di tale componente straordinario di reddito non possa essere rateizzata in quote costanti, ma partecipi alla formazione del reddito dell’esercizio in cui avviene la cessione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.