Lavori condominiali e bonus mobili è possibile?

Si , il bonus mobili  è utilizzabile in caso di ristrutturazione delle parti comuni di un edificio  ma può essere  applicato solo all’acquisto di arredi destinati a tali parti comuni (portineria,  corridoi, lavanderie ecc. ) e quindi poi suddivise equamente per la detrazione da parte dei singoli condomini. 
La circolare 29/ 2013 dell’Agenzia delle Entrate  specifica invece che "L’effettuazione di lavori di ristrutturazione sulle parti comuni condominiali non consente ai singoli condomini, che fruiscono pro-quota della relativa detrazione, di acquistare mobili e grandi elettrodomestici da destinare all’arredo della propria unità immobiliare." Quindi , in altre parole , in caso di lavori  nel condominio , i condòmini non possono usufruire della detrazione su spese di mobili  per il proprio appartamento