La durata delle locazioni a canone convenzionato è libera?

I contratti concordati hanno una durata minima di tre anni più altri due di rinnovo automatico (3+2): scaduti i primi 3, se le parti non concordano sul rinnovo, il contratto è prorogato di diritto per altri due anni.
La legge prevede anche dei contratti di locazione di natura transitoria che possono avere una durata inferiore in relazione alle esigenze diverse dei contraenti con un minimo di un mese e massimo di 18 mesi.
Contratti di natura transitoria particolari sono anche quelli per soddisfare le esigenze abitative di studenti universitari la cui durata puo’ essere da un minimo di sei mesi a un massimo di tre anni.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.