Quali sono le agevolazioni fiscali per gli investimenti nelle PMI innovative?

Nei confronti dei soggetti (persone fisiche/società) che investono nelle start-up innovative, per il 2013, 2014 e 2015 sono previste alcune agevolazioni, che attendono però l’assenso della Commissione europea, e che pertanto ancora non sono in vigore (diversamente dalle altre agevolazioni previste). In particolare, qualora l’investitore sia:
persona fisica: detrazione IRPEF pari al 19% della somma investita nel capitale sociale della start-up. L’investimento massimo detraibile non può superare € 500.000 e deve essere mantenuto per almeno 2 anni;
società (non start-up innovativa): non concorrenza alla formazione del reddito del 20% della somma investita nel capitale sociale della start-up. L’investimento massimo deducibile non può superare € 1.800.000 e deve essere mantenuto per almeno 2 anni.
Per le c.d. start-up a vocazione sociale le predette percentuali di detrazione / deduzione sono aumentate, rispettivamente, al 25% e al 27%.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.