Accertamento basato solo sui parametri illegittimo

La Corte di Cassazione, sezione tributaria, con sentenza n. 6234/13, ha affermato che è illegittimo l’accertamento basato esclusivamente sui parametri, senza aver instaurato preventivamente un contraddittorio con il contribuente. Si tratta, infatti, di presunzioni semplici prive dei requisiti di gravità, precisione e concordanza. In particolare, a parere dei giudici della Corte di Cassazione, è "illegittima l’applicazione dei parametri in modo acritico, avendo l’Ufficio l’onere di operare un riscontro di tipo contabile e/o documentale" ad ampio raggio.
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.