Aggravio Ires esteso ai consorzi

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione numero 268/E del 3 Luglio 2008, si è pronunciata sul tema dei nuovi limiti di deducibilità degli interessi passivi definiti dalla Legge Finanziaria 2008, per quanto concerne i consorzi. A tali enti si applica la limitazione della deducibilità degli interessi passivi, in quanto non possono essere ricompresi nell’elenco dei soggetti esclusi, riportato al quinto comma dell’articolo 96 del Tuir. Inoltre, l’articolo 96 non rappresenta una disposizione antielusiva, e quindi non può essere oggetto di disapplicazione mediante presentazione dell’istanza di interpello.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.