Andorra e Barbados: stop al segreto bancario

Il Consiglio dei ministri ha approvato venerdì scorso un disegno di legge di ratifica dell’accordo tra Roma e il Principato di Andorra (stipulato il 22 settembre scorso) per favorire la cooperazione tra le amministrazioni fiscali con uno scambio di informazioni. Nell’ottica di superare il segreto bancario e contrastare l’evasione, potranno essere oggetto di scambio le informazioni rilevanti per l’accertamento e la riscossione delle imposte. Lo stesso Consiglio dei ministri ha anche approvato il Ddl di ratifica della Convenzione con le Barbados per evitare le doppie imposizioni e per prevenire le evasioni fiscali, sottoscritta il 24 agosto 2015.