Bilanci bancari, nuovo decreto in arrivo

E’ in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale lo schema di decreto legislativo attuativo della direttiva 2013/34/Ue, varato dal Consiglio dei Ministri giovedì 6 agosto 2015. Tale intervento abroga e sostituisce il D.lgs. 87/1992, che aveva dato attuazione alla direttiva 86/635/CEE, e avrà conseguenze in materia di conti annuali e consolidati delle banche. Con il provvedimento si stabilisce che sono obbligati a redigere il bilancio consolidato gli intermediari Ifrs (soggetti elencati nell’articolo 2, comma 1, lettera c) del d.lgs. 38/2005, comprese quindi le banche) che controllano un gruppo bancario a loro volta non controllari da altri intermediari Ifrs; enti e società che emettono titoli quotati in mercati regolamentati; intermediari Ifrs che controllano banche, Sim o società finanziarie non appartenenti a gruppi. Le definizione di controllo sono quelle previste nei principi Ifrs.