Bonus ristrutturazione alberghi: decreto in arrivo

La Corte dei conti ha licenziato il decreto del Ministero dei Beni culturali che definisce le modalità per il riconoscimento del credito d’imposta per la ristrutturazione degli alberghi. Il bonus è stato previsto dal Decreto cultura e turismo (D.L. n. 83/2014), che ha messo a disposizione 20 milioni per il 2015 e 50 per ciascuno dei prossimi due anni a chi ammoderna le strutture ricettive. Sui costi sostenuti dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016 è riconosciuto un credito d’imposta del 30%, fino a un massimo di 200mila euro, da ripartire in tre quote annuali di pari importo. Ora il decreto attende la sua pubblicazione sulla «Gazzetta Ufficiale».