Credito d’imposta investimenti specifico per il Sud

Dopo l’ipotesi di anticipare il taglio dell’Ires al 2016 solo al Sud, considerata comunque dai tecnici ancora valida per quanto complicata, spunta un’opzione alternativa di cui ha parlato ieri anche il premier Matteo Renzi. Si tratta di un credito d’imposta per gli investimenti riservato alle regioni meridionali, da inserire nella prossima Legge di stabilità 2016 per aggirare alcuni ostacoli tecnici legati al dossier Ires. Secondo quanto affermato dal premier, la misura avrebbe un impatto da 2 miliardi di euro.