Exit tax, pronto il decreto attuativo

Il Ministero dell’Economia ha approvato il decreto che disciplina la tassazione delle plusvalenze latenti in caso di trasferimento della residenza all’estero delle imprese commerciali (società, enti, imprenditori individuali), in attuazione dell’art. 166, comma 2-quater, del Tuir. Il provvedimento prevede la possibilità di ottenere la sospensione della riscossione delle imposte sui redditi sulle plusvalenze latenti nelle aziende o rami d’azienda trasferiti e non confluiti in una stabile organizzazione. La sospensione è possibile anche nel caso di trasferimento di una stabile organizzazione esistente in Italia. La sospensione opera fino al momento in cui si considerano realizzati, secondo le regole italiane, gli elementi dell’azienda o del complesso aziendale trasferito.