Imu: il D.L. n. 102/2013 diventa legge

Il testo del D.L. n. 102 del 31 agosto 2013, approvato in via definitiva dal Senato il 24.10.2013 e in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, prevede che, per l'anno 2013, non sia dovuta la prima rata dell'IMU sugli immobili per i quali tale rata era già stata sospesa con il decreto-legge n. 54 del 2013. L'articolo 8, comma 2 del D.l. n. 102/2013 consente ai Comuni di adottare le delibere Imu fino al 30 novembre e di pubblicarle nei loro siti entro il 9 dicembre 2013. Di conseguenza, dal 10 al 16 dicembre i contribuenti dovranno consultare i regolamenti, individuare l'aliquota Imu, calcolare e versare, se dovuto, il saldo Imu. Un'altra modifica introdotta prevede l'equiparazione alla "prima casa", a fini IMU, degli immobili concessi in comodato gratuito ai parenti di primo grado.