La rivalutazione riapre i giochi

La Finanziaria 2010 riapre i termini per la rivalutazione dei terreni agricoli ed edificabili e delle quote della società (articolo 2, comma 229 del testo della Finanziaria approvato l’altra sera dal Senato); in tal modo, le persone fisiche, le società semplici e gli enti non commerciali potranno rivalutare terreni agricoli ed edificabili, nonché le partecipazioni in società non quotate, posseduti al 1° Gennaio 2010. Tale operazione dovrà essere eseguita entro il 31 Ottobre 2010, termine entro il quale risulta necessario asseverare la perizia di valutazione e versare l’imposta sostitutiva.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.