Lavoratori esodati e DL 102/2013: domande anche con moduli ordinari

L’Inps, con messaggio n. 14254 del 10 settembre 2013 ha dato delucidazioni sul D.L. 31 agosto 2013, n. 102, pubblicato in n. 204 del 31 agosto 2013 ed entrato in vigore il 31 agosto 2013, il quale all’art. 11 ha previsto delle ulteriori disposizioni di salvaguardia per n. 6.500 soggetti che possono accedere alla pensione in base ai requisiti pensionistici vigenti prima della data di entrata in vigore del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214.
Nel messaggio si rende noto che in attesa delle istruzioni in ordine alle modalità di presentazione dell’istanze per l’accesso alla salvaguardia di cui all’articolo 11 del DL n. 102, si interessano le Sedi a non adottare provvedimenti di reiezione, come già precisato con messaggio 12577 del 2/8/2013 e circolare n. 76/2013,nei confronti dei soggetti che ritengano di essere beneficiari di tale ulteriore salvaguardia e che presentino domanda di pensione, anche utilizzando gli ordinari moduli e specificando di voler accedere con i benefici di cui al decreto legge n. 102, fermo restando la sussistenza dei requisiti di cui alle lettere a) e b) del comma 1 dell’articolo 11 del decreto legge n. 102/2013.