Legge di Stabilità 2016: dal 1° gennaio 2016 comunicazione locazioni entro 30 giorni

Se il testo della Legge di Stabilità 2016 verrà confermato dal Parlamento, dal 1° gennaio 2016 cambieranno i termini per la comunicazione all'Agenzia delle Entrate di cessioni, risoluzioni e proroghe di contratti di locazione. I termini saranno di 30 giorni, anziché 20. Il D.Lgs. n. 158/2015, che ha riformato il sistema sanzionatorio tributario, ha riformato anche la disciplina sanzionatoria relativa alla risoluzione anticipata, alla cessione e alla proroga del contratto di locazione e di affitto di beni immobili, anche nell’ipotesi in cui questi siano soggetti a cedolare secca. In particolare, il decreto introduce l’espressa previsione secondo cui la comunicazione relativa alle cessioni, alle risoluzioni e alle proroghe, anche tacite, del contratto di locazione deve essere presentata entro il termine di 30 giorni all’ufficio presso cui è stato registrato il contratto di locazione. Il D.Lgs. n. 158/2015 prevede attualmente l’entrata in vigore delle nuove disposizioni dal 1° gennaio 2017, ma nel Ddl Stabilità 2016 è già previsto un anticipo al 1° gennaio 2016.