Mobilita’ e lavoratori consorzi agrari

L’Inps, con messaggio n. 18503 del 15 novembre 2013, ha fornito delucidazioni sul Decreto Interministeriale n. 76896 del 7 novembre 2013, che ha autorizzato la concessione e/o la proroga del trattamento di mobilità in deroga, per il periodo dall’1.01.2012 al 31.12.2012, in favore di 76 lavoratori, ex dipendenti dei Consorzi Agrari. Ai fini dell’erogazione del predetto trattamento è stato disposto un finanziamento di euro 1.105.412,55 a valere sullo stanziamento di cui all’art. 1, comma 30, della legge n.220 del 13 dicembre 2010 impegnate per gli ammortizzatori in deroga e non completamente utilizzate (art. 6 del decreto in oggetto). Al predetto finanziamento, a carico del Fondo Sociale per l’Occupazione e Formazione, vanno imputati l’intera contribuzione figurativa, gli A.N.F. ed il 60% della prestazione spettante al lavoratore per le Regioni Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Lazio, Marche, Sardegna e Veneto.