Mutui, detrazione degli interessi passivi ad ampio raggio

Con la risoluzione n. 76/E del 2 agosto 2010, l’Agenzia delle Entrate ha fornito varie delucidazioni sul trattamento fiscale degli interessi passivi relativi al mutuo contratto per l’acquisto della prima casa. In particolare, viene chiarito che gli interessi passivi che non sono detratti poiché coperti da contributo regionale e quindi non a carico, possono essere portati in detrazione nel periodo d’imposta in cui il sussidio è stato restituito, per verificata carenza dei requisiti del beneficiario.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.