Nessuna tassazione per i tirocini formativi universitari

Con la risoluzione n. 79/E del 5 agosto, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul corretto trattamento fiscale ai fini Ires ed Iva che un Ateneo deve applicare alle somme dallo stesso ricevute per realizzare un programma di tirocini e percorsi formativi. Tali somme non sono infatti soggette a tassazione. Si tratta di soldi spesi per attività didattiche e scientifiche, proprie degli Atenei, che costituiscono oggetto dell’attività istituzionale e non assumono carattere imprenditoriale. Assumono invece rilevanza fiscale le attività che sono destinate al sostegno e alla promozione di appositi percorsi formativi destinati a neolaureati svolti nell’esercizio d’impresa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.