Nuova Sabatini, ancora un aggiornamento

Il Ministero dello Sviluppo Economico, a ridosso del termine di lunedì 31 marzo per l’invio delle domande della "Nuova Sabatini" da parte delle PMI interessate e subito dopo la pubblicazione della Circolare n. 10677 del 26 marzo, ha aggiornato ancora una volta le Faq sull’agevolazione. In particolare, viene precisato che si applica l’imposta di bollo nella misura forfetaria di 16 euro a prescindere dalla dimensione del documento come previsto per le istanze, gli atti ed i provvedimenti degli organi delle Amministrazioni dello Stato. Nel modulo di domanda, quindi, va riportato il numero identificativo della marca da bollo.