Operazioni Iva unitariamente superiori ai 3000 euro

Il D.l. n. 78/2010 ha previsto l’obbligo di invio delle comunicazioni telematiche per le prestazioni rilevanti ai fini Iva di importo superiore a 3.000 Euro. La relazione tecnica al decreto ha precisato che l’obbligo riguarda tutte le cessioni e le prestazioni di servizio di importo unitario non inferiore a 3.000 Euro, ciò significa che le operazioni dovranno essere considerate unitariamente, a nulla rilevando eventuali frazionamenti in più parti aventi lo scopo di eludere tale adempimento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.