Sotto tiro le imposte auto-ridotte

Con una direttiva firmata ieri dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, prende avvio una campagna straordinaria di controlli sugli omessi versamenti. Con tale attività, secondo quanto contenuto in un comunicato delle Entrate, si vogliono “intercettare i contribuenti che non hanno versato, in tutto o in parte, le imposte dovute nell’anno in corso, come ad esempio le imposte sui redditi, l’Iva periodica e a saldo, le ritenute operate e così via”. La novità di tale attività consiste nella immediatezza dei controlli; in tal modo, i versamenti scaduti ieri verranno subito posti a confronto con quelli di giugno, al fine di verificare se sono state commesse delle irregolarità.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.