Spesometro 2012 e 2013 verso l’esclusione delle P.A.

L’Agenzia delle Entrate sta studiando un provvedimento che dovrebbe escludere dall’obbligo dello spesometro le Pubbliche amministrazioni sia per il 2012 (la cui scadenza è il 12 novembre 2013 per i contribuenti mensili ed il 21 novembre 2013 per quelli trimestrali) che per il 2013 (in quest’ultimo caso, la scadenza di invio è prevista per il prossimo 30 aprile 2014). Si tratterebbe di una riedizione di quanto già avvenuto in passato per le annualità 2010 e 2011, quando l’esclusione delle P.A. dall’obbligo era stata motivata con le peculiari modalità di tenuta della contabilità da parte di tali enti, "che possono rendere particolarmente onerosa l’individuazione delle suddette operazioni rilevanti ai fini Iva, in ragione della difficoltà a effettuare una preliminare separazione delle operazioni effettuate".