Sui crediti erariali a rate la tutela del fisco è doppia

Per le somme dovute in base al concordato, all’acquiescenza per omessa impugnazione o alla conciliazione, la circolare dell’agenzia delle Entrate 14/E del 13 aprile 2006 spiega che il credito erariale ha una doppia tutela: con il rilascio di garanzie qualificate a copertura del rischio connesso al pagamento dilazionato delle somme non iscritte a ruolo; con il recupero in caso di mancato pagamento, delle somme con iscrizione al ruolo del dovuto sia nei confronti del contribuente, sia del garante.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.