Tobin tax, definiti gli adempimenti per i responsabili d’imposta

Con il provvedimento pubblicato ieri 18 luglio 2013, l’Agenzia delle Entrate ha definito l’ambito operativo e le modalità di applicazione dell’imposta sulle transazioni finanziarie, l’imposta introdotta dalla Legge di Stabilità 2013 e attuata dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 21.02.2013, poi modificato il 18 marzo. Il provvedimento individua, tra le altre, i soggetti tenuti al versamento dell’imposta, ovvero banche, imprese di investimento e, a determinate condizioni, i soggetti abilitati a prestare servizi di gestione collettiva del risparmio, le società fiduciarie ed i notai. L’imposta dovrà essere versata tramite modello F24, tranne che per i soggetti non residenti, privi di un conto corrente in Italia, che possono versare con bonifico o con una diversa procedura indicata nel provvedimento stesso.