Tonnage tax, opzione entro il 2 aprile

Entro il 2 aprile le imprese marittime che intendono avvalersi del regime forfetario di determinazione della base imponibile IRES del reddito prodotto dalle navi (c.d. "tonnage tax") devono inviare all’Agenzia delle Entrate l’apposita comunicazione (opzione, rinnovo, variazione del gruppo). La comunicazione deve essere trasmessa solo telematicamente attraverso un apposito software gratuito che il Fisco ha messo a disposizione dei contribuenti e che presenta alcune novità in vigore da gennaio di quest’anno. In questa nuova versione del software è stata inserita la possibilità di barrare nel frontespizio la casella “variazione del gruppo” senza l’indicazione dei codici fiscali delle società del gruppo, per consentire ai gruppi che hanno optato per il regime della tonnage tax di comunicare la fuoriuscita dal gruppo di tutte le società che ne fanno parte. Un’altra novità riguarda la possibilità di ricorrere anche per la tonnage tax alla c.d. "remissione in bonis" prevista dal D.L. n. 16/2012.

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.