• Senza categoria

UNICO 2012: regime per la trasparenza fiscale ancora “al buio”

Entro lunedì 1° ottobre, termine per la presentazione telematica di UNICO 2012, i contribuenti diversi dalle società di capitali devono dichiarare se intendono optare per il nuovo regime di trasparenza fiscale introdotto dall’art. 10, commi 1-8, del Decreto salva-Italia (D.L. n. 201/2011). Si tratta, però, di una scelta al buio, in quanto mancano ancora i provvedimenti attuativi e gli opportuni chiarimenti. L’opzione, se scelta, ha effetto dal 1° gennaio 2013 e prevede per il contribuente l’obbligo di trasmettere in via telematica alle Entrate corrispettivi, fatture emesse e ricevute e risultanze di acquisti e cessioni per le quali non c’è l’obbligo di emettere la fattura e l’obbligo di istituzione di un conto corrente dedicato all’attività; dall’altro lato, tale comportamento trasparente dà benefici fiscali ed il tutoraggio fiscale da parte dell’Agenzia delle Entrate, che provvede ad eseguire alcuni adempimenti per conto del contribuente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.