Valute da convertire tra bilancio e fisco

Per la redazione del bilancio al 31 Dicembre si rende necessario convertire le poste in valuta al cambio di fine esercizio come previsto dall’articolo 2426 n. 8 bis del Codice Civile. Devono essere adeguate solo le poste "monetarie" vale a dire le attività e passività in valuta che si tradurranno in una somma di denaro. Nel Conto Economico andranno iscritti gli utili e le perdite derivanti dalla conversione, destinando ad una riserva non distribuibile il risultato di esercizio corrispondente all’eventuale utile netto che deriva dall’adeguamento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.